Non e la societa che deve adeguarsi al diritto, scritto spesso in epoche assai lontane e quindi non piu rappresentative della fisiologia e della patologia della societa stessa, ma e il diritto che deve adeguarsi alla cangiante societa, specialmente in questi anni, in cui essa ha perduto la dimensione nazionale, e prima ancora di riconoscersi in quella europea, ha gia tutti i connotati del cosiddetto "villaggio globale".

   Mai come in questi anni infatti i problemi cruciali del nostro tempo, quelli della pace e del controllo sui commerci delle armi, della fame e dell'ignoranza, delle malattie e del sottosviluppo, della certezza del diritto e della liberta ci dimostrano, nel loro insieme, quali sconvolgenti trasformazioni mutino a ritmo accelerato il volto dell'umanita intera.

   Nel mentre il terzo millennio pone quesiti improcrastinabili a cui dare risposta e per ogni risposta si pongono non soltanto questioni morali ma anche una infinita di problematiche giuridiche, per le quali il diritto interno ed il diritto internazionale gia appaiono inadeguati e obsoleti.

    Le sfide del terzo millennio gia aperte sono collegate al tema dell'energia, che deve coniugarsi con i problemi della terra, dell'aria, dell'acqua, ed in generale dell'ambiente; alle sperimentazioni di nuovi materiali quasi immateriali; alla biotecnologia con i conseguenti problemi connessi alla morale, al futuro ed al diritto; ad internet ed alle nuove vie di trasporto e di comunicazione: un solo PC per comprare in tutto il mondo.

    Fra quarantotto anni la terra non produrra piu nulla e intanto la Convenzione di Kyoto attende ancora di essere applicata anche nel nostro Paese. Alle nuove professioni, possono guardare con coraggio e spirito d'avventura le nuove generazioni, alle nuove produzioni si potra andare oltre l'operaio verso il Robot; intanto, Nord Sud Est ed Ovest costituiscono ancora un condominio troppo litigioso.
Per conciliare la propria maniera di operare nel diritto con le sfide appena accennate si e dovuto creare Valenza and Partners in cui si riconoscono professionisti ed esperienze di tutte le parti del mondo, uniti in un unicum di sinergie e corroborati da una amicizia che ha avuto modo di rafforzarsi in tanti anni di comune attivita internazionale.

   Sipar che prima di tutto e metodologia innovativa, pratica lo sconfinamento interdisciplinare, ed e in grado piu di qualsivoglia altra struttura di interpretare la cangiante realta globale del terzo millennio, di calare in essa la nuova idea di azienda, di dare una valutazione unitaria ed integrata a ciascun progetto e ai fenomeni connessi alla realta in cui il medesimo progetto si colloca.

    Il Cesma si riconosce nei principi della rivoluzione francese e li riposiziona nel terzo millenio in una nuova sintesi: Solidarieta, Federalismo, Europa; e si offre di informare le piccole e medie aziende su tutto cio che l'Unione Europea ritiene prioritario, conveniente per lo sviluppo e finanziabile.

   Infine lo Studio Legale Valenza si trova a dovere affrontare un compito titanico di difficile attuazione: coniugare la tradizione romana del diritto con le attuali difficolta della giustizia italiana, la deontologia professionale con le sfide morali e giuridiche del terzo millennio: dalla grande Migrazione che dal Sud marcia e si dovrebbe dire, nuota, verso il Nord ricco, alle necessita indifferibili di difendere la terra, l'aria, l'acqua dalle speculazioni dei nuovi pirati del XXI secolo, che oggi, a differenza del passato, appaiono privi del loro fascino, e mostrano lo squallido ed infido volto dell'ultima mafia.



E-mail: studiolegale@valenza-partners.com


Copyright 2007 © Valenza & Partners.